Industria

La protezione e le esigenze di sicurezza e controllo tecnologico di Sedi Aziendali e Siti Industriali sono molteplici e in costante evoluzione, i sistemi di sicurezza devono convivere ed essere integrati all’interno della stessa gestione aziendale. Alcuni dei rischi più comuni sono furti, intrusioni, aggressioni e spionaggio industriale, reati che possono compromettere l’efficienza della gestione aziendale.

La sicurezza in questi luoghi sensibili è garantita attraverso il Metodo Security Trust:
tutte le tipologie di impianti di sicurezza vengono ottimizzate alle reali esigenze delle aziende, suggerendo soluzioni completamente automatizzate e flessibili, possono essere gestiti dalla piattaforma di supervisione avanzata che controlla l’accesso a locali tecnici vitali per il business aziendale, condividendo attraverso l’interfacciamento con i sistemi SCADA presenti, il controllo di macchinari di produzione, climatizzazione, quadri elettrici, gruppi elettrogeni, anti-allagamento, con l’interazione con mappe grafiche centralizzate, creando vere e proprie "reti" di sicurezza. Progettate e implementate in base alle specifiche richieste del Cliente, queste reti consentono di "sigillare" l'azienda o, volta per volta, di aprire "porte" più o meno ampie nelle maglie di controllo. Anche nel caso di situazioni aziendali ed industriali complesse è possibile abbinare tipologie di sistemi diversi, quali antintrusione interna ed esterna, rilevazione incendio e spegnimento, videosorveglianza, emergenza EVAC, gestione presenza, controllo accessi pedonali e carrabili, oltre che la completa e totale amministrazione del parco auto aziendale.

Menzione particolare per il parco auto aziendale, dove con l’ausilio di metodi e tecnologie comprovate da realizzazioni significative, si gestisce:

  • il flusso dei mezzi in dotazione all’organico aziendale;
  • il livello di accesso al mezzo e la sua prenotazione;
  • il servizio statistico per l’abbattimento dei costi, determinando ad esempio se vi sono mezzi inutilizzati o poco;
  • la gestione, controllo, verifica e limitazione dell’erogazione di servizi al mezzo quali ad esempio il carburante o la manutenzione;
  • il controllo geografico dei percorsi effettuati dai mezzi e la loro localizzazione.